RACCOLTA RIFIUTI IN VALLATA

 

comunicato stampa

Imola, 11 gennaio 2017

 

In Vallata dal 16 gennaio i contenitori dei rifiuti si apriranno con la tessera

A Casalfiumanese, Borgo Tossignano, Fontanelice e Castel del Rio al via l’utilizzo della tessera per conferire i rifiuti nelle nuove isole ecologiche di base posizionate da novembre

 

Fino ad ora ad accesso libero, a partire dalla serata di lunedì 16 gennaio 2017 i nuovi contenitori dei rifiuti collocati da Hera nei quattro Comuni della Vallata del Santerno diventeranno utilizzabili da cittadini e attività solamente con l’ausilio dell’apposita tessera dei servizi ambientali nominativa.

 

A Casalfiumanese, Borgo Tossignano, Fontanelice e Castel del Rio, infatti, è in corso da novembre la riorganizzazione dei servizi di raccolta dei rifiuti urbani, promossa dalle Amministrazioni comunali in collaborazione con Hera, che ha l’obiettivo di raggiungere i target di raccolta differenziata stabiliti dalla Regione Emilia-Romagna (65% al 2020 per i comuni di montagna), migliorando quantità e qualità della raccolta differenziata, per recuperare e riciclare quanta più materia possibile a salvaguardia dell’ambiente. Le modifiche al servizio di raccolta coinvolgono contemporaneamente i quattro comuni per circa 5.000 utenze complessive, di cui oltre 420 non domestiche.

Per ricordare l’avvio dell’utilizzo della tessera, appositi volantini informativi saranno posizionati in tutte le isole ecologiche di base.

Coloro che, seppur titolari di un regolare contratto Tari, non avessero ancora le tessere, possono recarsi allo sportello dedicato aperto al piano terra del Municipio di Borgo Tossignano, in Piazza Unità d’Italia 7, tutti i sabati dalle 9 alle 12. Analogamente per chi le avesse smarrite, presentandosi con una bolletta di recente emissione. Per questioni di carattere più generale sul proprio contratto Tari è opportuno contattare il Servizio Clienti Hera 800.999.500 (800.999.700 per le utenze non domestiche) dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 22 e il sabato dalle 8 alle 18 (la chiamata è gratuita sia da fisso che da cellulare).

 

Sistema di riconoscimento e griglia

La principale novità nella Vallata riguarda il sistema di riconoscimento, applicato a tutti i contenitori dei rifiuti, tranne quello del vetro, per garantire un maggiore controllo sulla qualità dei materiali conferiti. I contenitori, tutti collocati ormai da circa due mesi, saranno apribili a partire dalla serata di lunedì 16 gennaio solo attraverso l’utilizzo di una tessera nominativa, che potrà essere utilizzata indifferentemente in ognuno dei quattro comuni e in ciascuna delle quattro stazioni ecologiche presenti, indipendentemente dal proprio comune di residenza. Su ogni contenitore sono riportate le istruzioni per l’uso della tessera. Tutti i contenitori sono stati organizzati in postazioni, Isole Ecologiche di Base, e in ognuna di esse i cittadini hanno a disposizione i cassonetti per la raccolta differenziata di plastica/lattine, carta/cartone (dal 1 gennaio non è più attiva la raccolta stradale della carta nei sacchi azzurri e di conseguenza è stato eliminato anche lo sconto sacco), vetro (nella campana verde) e quello per l’indifferenziato. Il vetro viene quindi raccolto separatamente mentre carta e cartone devono essere conferiti negli appositi cassonetti e non più nei sacchi, come avveniva in precedenza. Inoltre tutti i contenitori, a eccezione della campana del vetro, sono dotati di una griglia interna, non rimovibile, per evitare di introdurre oggetti ingombranti e/o sacchetti di grandi dimensioni e migliorare la qualità della raccolta differenziata.

 

Dal 1 gennaio aumentati gli sconti alle stazioni ecologiche

In Vallata, a partire dal 1 gennaio 2017, sono aumentati gli sconti alle stazioni ecologiche: per carta, cartone, vetro, plastica e lattine, batterie auto/moto e oli vegetali e minerali lo sconto nella bolletta della Tari è passato da 0,15 a 0,165 euro per ogni kg conferito, così come è variato da 5,16 a 6 euro/anno per ciascun componente del nucleo famigliare lo sconto per l’utilizzo della compostiera fornita in uso gratuito da Hera a chi ne fa richiesta avendo un’area verde di proprietà.

 

L’informazione alla cittadinanza è stata capillare

E’ stata capillare la campagna di comunicazione sulle nuove modalità di raccolta dei rifiuti mirata a raggiungere tutti i cittadini e le attività coinvolti, in modo da agevolare al massimo la comprensione del nuovo sistema di raccolta e recepire il cambio nelle abitudini. Numerose le iniziative messe in atto: lettera a tutte le famiglie e attività produttive/commerciali dei quattro comuni, incontri pubblici, consegna a domicilio dei materiali da parte degli informatori ambientali, a  disposizione anche per rispondere a dubbi e richieste di chiarimento, punti informativi, tutoraggio direttamente alle Isole Ecologiche di Base.

CAMPAGNA INFORMATIVA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA ADOTTA UN CANE DAI NOSTRI CANILI REGIONALI

ADOTTA UN CANE

La Regione Emilia-Romagna lancia una campagna informativa "ADOTTA UN CANE" dai nostri canili regionali.

Per informazioni su "Guida all'adozione e all'acquisto consapevole di un cane" sul portale ER-Salute:

http://salute.regione.emilia-romagna.it/news/regione/il-fatto/adotta-un-cane-la-regione-lancia-la-campagna-informativa

o dal portale Anagrafe Canina RER http://anagrafecaninarer.it/acrer/Adozioni.aspx#

o dal profilo Facebook della Regione https://www.facebook.com/RegioneEmiliaRomagna/.

LABORATORI I GUSTI CAMBIANO

 

I gusti cambiano

Comuni di Borgo Tossignano, Casalfiumanese, Castel  del Rio, Castel Guelfo di Bologna, Castel San Pietro Terme, Dozza, Fontanelic e, Imola, Medicina, Mordano

Attività didattiche nei musei del distretto cultura le imolese

 

I musei e i centri di educazione ambientale del Circondario propongono per l'anno scolastico 2016-17 sei nuovi percorsi didattici dedicati alla storia, alla cultura e alle abitudini alimentari ne l territorio imolese dalla preistoria all’età moderna  e contemporanea. Attività per scoprire in modo divertente il nostro ricco patrimonio culturale att raverso atelier, animazioni e giochi dedicati al ci bo e ai gusti che cambiano... a volte.

 

Il progetto è ideato dal Gruppo musei del Distretto culturale imolese con la partecipazione di Massimo Montanari (Università di Bologna) e Associa zione culturale Arte.na.  L’attività è gratuita per le scuole dei 10 Comuni d el Circondario imolese fino ad esaurimento disponibilità.
 
Per la specifica vai all’albo pretorio (clicca il bottone in basso a sinistra) per vedere tutto il contenuto.

SISTEMA DI ALLERTA PROTEZIONE CIVILE ALLERTSYSTEM

 

   SERVIZIO ALLERTSYSTEM

E' un servizio di informazione telefonica con cui l'Amministrazione comunale può comunicare notizie su eventuali rischi di allerta meteo, sospensione di servizi, interruzioni strade, chiusure scuole, ...Una voce pre-registrata comunicherà il messaggio direttamente al numero telefonico indicato: i numeri fissi presenti su risultati da elenchi pubblici sono stati già acquisiti ma affinché il servizio sia più efficace può essere utile ampliare i destinatari delle informazioni - PER RICEVERE LE NOTIZIE REGISTRATI  come fare , accedi al contenuto del file allegato 

 

AttachmentDimensione
Avviso Servizi di allerta.doc32.5 KB

ORDINANZA REGIMAZIONE ACQUE E POTATURA ALBERI LUNGO LE STRADE

SI COMUNICA CHE ALL'ALBO PRETORIO COMUNALE E' STATA PUBBLICATA L'ORDINANZA  N.  28 DEL 30/04/2015 - PER LA PULIZIA  E MANUTEZIONE  DI FOSSI, RIVI E SCOLATORI  NONCHE'  POTATURA DEGLI ALBERI E SIEPI LUNGO IL CIGLIO DELLA STRADA - LA STESSA E' STATA INVIATA ALLE ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA E AGLI ORGANI DI VIGILANZA AL FINE DI DARNE LA MASSIMA DIVULGAZIONE-

AttachmentDimensione
comunicazione_pulizia fossi_borgo tossignano.pdf91.54 KB
Condividi contenuti