Tu sei qui: Home / Come fare per / Caccia, pesca, funghi, tartufi / Pesca sportiva

Pesca sportiva

Licenza di pesca sportiva

La licenza di pesca sportiva o ricreativa è costituita dalla ricevuta di versamento della tassa di concessione in cui sono riportati i dati anagrafici del pescatore, nonché la causale del versamento. La ricevuta deve essere esibita unitamente a un documento d'identità valido.

La licenza di pesca sportiva non è richiesta:

  • a chi abbia superato i 65 anni d'età

  • ai minori di anni 12 se accompagnati da un maggiorenne munito di licenza di pesca o esentato perché ultra sessantacinquenne;

  • ai minori di anni 18 se in possesso di attestato di frequenza a un corso di avvicinamento alla tutela della fauna ittica e esercizio della pesca organizzato dalle associazioni piscatorie;

  • alle persone con disabilità riconosciuta ai sensi della Legge n. 104/1992, art. 3;

  • gli stranieri per la partecipazione a competizioni sportive;

  • a chi pratica la pesca a pagamento e chi pratica la pesca in spazi privati

Tesserino per la pesca controllata dei salmonidi

I pescatori che intendono esercitare la pesca nelle zone classificate "D" e/o la pesca dei salmonidi nelle zone classificate "C" del territorio della Città metropolitana di Bologna devono munirsi anche del Tesserino per la Pesca Controllata distribuiti gratuitamente dai Comuni o presso le Associazioni piscatorie provinciali. Per Borgo Tossignano occorre rivolgersi allo sportello URP piano terra , a cui vanno anche riconsegnati i tesserini scaduti

pubblicato 30/12/2017 17:48, ultima modifica 30/12/2017 17:48
Valuta questo sito