Tu sei qui: Home / Come fare per / Mensa scolastica

Mensa scolastica

Presentazione domande

Modulo - termini presentazione

Le domande devono essere presentate  entro il  30/06/2017, a mezzo 

  • consegna diretta all’ufficio Scuola, viale Trieste 2, presso Anagrafe/Stato Civile
  • posta, indirizzando  a  COMUNE DI BORGO TOSSIGNANO – PIAZZA UNITA’ D’ITALIA n. 7 - 40021 BORGO TOSSIGNANO (BO)
  • fax  al numero 0542.94066
  • mail indirizzando a 

Buoni pasti prepagati

Le famiglie interessate al servizio di mensa scolastica dovranno acquistare i BUONI PASTO  presso l’Ufficio Scuola del Comune.  I buoni pasto non utilizzati nel corso dell’a.s. 2016/17 sono validi.

I buoni pasto saranno venduti in blocchetti da 10, ad eccezione dell’ultimo mese di frequenza scolastica, in cui i buoni pasto potranno essere venduti anche singolarmente.

I buoni pasto possono essere pagati : 
- con bollettino postale, disponibile presso l’Ufficio Scuola
- con versamento presso la Tesoreria Comunale (  Banca di Credito  Cooperativo Ravennate e Imolese – Filiale di Casalfiumanese in Via 1° Maggio n.30)
- con bonifico bancario sul conto corrente IBAN IT41N0854236681052000174128 intestato a  Comune di Borgo Tossignano presso la Banca di Credito Cooperativo Ravennate e Imolese – Filiale di Casalfiumanese in via 1° Maggio n.30, 

Detrazione fiscale

Ai fini della detrazione dalla dichiarazione dei redditi, la spesa sostenuta per la  mensa scolastica può essere documentata dalla ricevuta del bollettino postale o del bonifico bancario, che deve riportare nella causale l’indicazione del servizio mensa, la scuola di frequenza e il nome e cognome dell’alunno.

All'acquisto dei buoni pasto SI RACCOMANDA di compilare correttamente tutte le voci del bollettino o bonifico e di conservare tutte le ricevute.

Costi ed agevolazioni

Il costo unitario del buono pasto è determinato tenendo conto dell’ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) del nucleo familiare, Calcolato in base alle nuove modalità (DPCM 159/2013, in vigore dal 1° gennaio 2015) 

  • 2,80 per le famiglie con ISEE fino a € 7.060,00
  • 4,70 per le famiglie con ISEE compreso tra € 7.060,01 e € 9.999,99
  • 5,50 per le famiglie con ISEE compreso tra € 10.000,00 e € 18.000,00
  • 5,90 per le famiglie con ISEE pari o superiore a € 18.000,01

Come usare i buoni

I buoni pasto acquistati ma non utilizzati potranno essere utilizzati nell'anno scolastico successivo o rimborsati se l’alunno non venga più iscritto al servizio. 

I buoni pasto sono costituiti da 2 parti, che vanno compilate prima dell’utilizzo, anche per evitare disguidi e usi impropri (ad esempio la sottrazione del blocchetto).

La parte destra del buono [ ORIGINALE ] sarà staccata e consegnata  dall’alunno al personale scolastico che rileva le presenze giornaliere al servizio di mensa;  le parti sinistre [ “COPIA” ] andranno conservate per almeno per l’anno scolastico successivo, per eventuali controlli.

Se ordinato al fornitore, il pasto dovrà essere pagato anche se non consumato; l'alunno che ha dimenticato il buono, avrà comunque il pasto ma dovrà consegnare il buono il giorno successivo. 

In caso di ripetute dimenticanze, ovvero nel caso in cui non vengano consegnati i buoni relativi ai pasti effettivamente consumati, l’Ufficio Scuola avrà facoltà di sospendere il servizio previa comunicazione scritta ai genitori dell’alunno.

pubblicato 15/01/2018 11:54, ultima modifica 15/01/2018 11:54
Valuta questo sito