Salta al contenuto

Contenuto

Lo scorso 30 aprile è stato pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna il Decreto del Presidente della Giunta Regionale relativo alla concessione delle prime misure di immediato sostegno a privati ed imprese a seguito degli eventi calamitosi verificatisi dal 23 ottobre al 6 novembre 2023, che hanno interessato, tra le altre, la Provincia di Bologna.

I soggetti interessati devono inviare, a pena di irricevibilità, solo ed esclusivamente a mezzo PEC all’indirizzo PEC del proprio Comune di riferimento, la domanda di contributo/ricognizione dei danni, sotto forma di autocertificazione utilizzando l’apposito modulo:

Privati: MODULO B1

Imprese:MODULO C1

Si precisa che la ricognizione non costituisce riconoscimento automatico dei finanziamenti finalizzati al relativo ristoro.

Il provvedimento, che prevede limiti massimi di € 5.000,00 per i privati e di € 20.000,00 per le attività produttive, trova copertura finanziaria negli stanziamenti che potranno essere disposti dallo Stato a valere sulle risorse disponibili del Fondo per le emergenze nazionali.

Normativa e modulistica sono disponibili a questo link dell’Agenzia per la sicurezza territoriale: Contributi ai privati ed alle attività economiche e produttive — Agenzia per la sicurezza territoriale — e la protezione civile (regione.emilia-romagna.it)

Il termine perentorio per la presentazione al Comune delle domande da parte di privati e imprese è il 25 giugno 2024.

Allegati

A cura di

Questa pagina è gestita da

Edilizia privata

Piazza dell'Unità d'Italia 7

40021 Borgo Tossignano

Ultimo aggiornamento: 27-05-2024, 12:40