Salta al contenuto

Cos'è

La Sagra dei maccheroni a Borgo Tossignano e la Festa della polenta di Tossignano sono la bellezza del nostro carnevale!
Le due piazze sono collegate grazie a un servizio autobus ma e' bello anche percorrere il tratto a piedi dal Borgo a Tossignano: è uno spettacolo naturalistico e una vista insuperabile della valle del Santerno.
I menù sono ormai tradizionali, maccheroni al ragù a Borgo e polenta al ragù a Tossignano!
A Tossignano è possibile mangiare anche al coperto, seduti.

Le consumazioni sono ad offerta libera oppure si possono acquistare i piatti delle due sagre: piccoli capolavori.

Non mancheranno spettacoli in maschera con musica

Programma della Festa della Polenta:

  • ore 12: distribuzione della Polenta riservata in modo esclusivo ai Tossignanesi
  • ore 14: Scambio di Polenta e Maccheroni fra i Comitati
  • ore 15: inizio distribuzione Polenta, ben condita con ragù di carni suine e con formaggio grana, a tutti i convenuti.

Intrattenimento musicale

Il Polentabus presterà servizio di trasporto gratuito da Borgo a Tossignano fin dalle prime ore del pomeriggio.


Programma della Sagra dei Maccheroni:

  • ore 11: distribuzione dei maccheroni al ragù ai Borghigiani, Tossignanesi e Codrignanesi (solo asporto)
    Maccheroni Pony Express agli anziani
  • ore 14: a Borgo scambio di piatti artistici tra Maccheronai di Borgo e Polentari di Tossignano
  • ore 14,30: distribuzione dei maccheroni a tutti i convenuti

Partendo dalle scuole sfileranno: Banda Rei, i gruppi allegorici, i bambini e i genitori della scuola primaria, i giocolieri e i trampolieri che raggiungeranno l'area della Sagra per esibirsi sui palco.

Vi aspettiamo al "Party di sua maestà Re Maccherone"

Durante la Sagra potreste visitare la mostra fotografica "I Maccheroni nella storia" a cura della Pro Loco e con la collaborazione dell'Associazione Fotoculturale "G. Magnani".

Luogo

Comune di Borgo Tossignano

piazza dell'Unità d'Italia 7 - Borgo Tossignano - 40021

Date e orari

Costi

Eventuali costi sono indicati nella descrizione dell’evento.

Correva l’anno 1901 quando a Borgo nacque la Sagra dei Maccheroni, uno degli appuntamenti più attesi e seguiti della vallata del Santerno.
Le sue origini sono legate alla vicina e più longeva Festa della Polenta di Tossignano, con alle spalle ormai quattro secoli di storia (la prima edizione risale al 1622).
La tradizione vuole che la notte prima di Carnevale, durante un ballo a Tossignano un ragazzo di Borgo avrebbe pestato il piede di una fanciulla tossignanese, scatenando l’ira dei suoi compaesani.
Una volta bandito, il ragazzo ha deciso di partire alla carica con una contro-sagra di maccheroni al ragù, per minare la popolarità dell’evento di Tossignano.
Con il passare del tempo, la rivalità si è sempre di più affievolita fino a sfociare in una collaborazione tra le due manifestazioni.
Da anni, infatti, il martedì di Carnevale è diventato un’unica grande festa suggellata dallo scambio reciproco dei prodotti tra i due comitati organizzatori.

Ultimo aggiornamento: 25-10-2023, 14:10